mercoledì 4 giugno 2008

Nido Ytong



Facendo il periodico controllo delle messor ho trovato una bella sorpresa, sono nate altre due operaie. Ora sono tre in tutto più la regina, ciò mi ha spinto ad ultimare il loro formicaio che avevo lasciato ad asciugare per un po'.Ora dovrò aspettare qualche giorno prima di metterle dentro perchè altrimenti i vapori del silicone con cui ho incollato il plexiglass ed il tubo sarebbero molto dannosi per le formiche.

Questo formicaio è stato realizzato con pochi euro e materiali recuperati un po' in casa e un po' al Brico per una spesa massima di 8 euro.Ho collegato la scatola di plastica trasprente con un tubo di 1 cm anch'esso trasparente al nido di gesso e l'ho sigillato per bene con del silicone..ora aspetto che asciughi e mettero un po' di sabbia nell'arena dove metterò la provetta con la colonia di messor.

4 commenti:

Zheus ha detto...

Ciao Alby!Per curiosità che diametro interno ha il tubo trasparente di collegamento?

MARCO ha detto...

Ciao Alby tienici informato qnd metterai le formiche all'interno del ytong...!!!

Matteo ha detto...

A proposito dell'ytong, è da tempo che mi balena in mente l'idea di utilizzare apposto del blocco di gesso un pannello di legno di 3/4cm e scavare corridoi e stanze con la fresa montando la punta dritta... Contro indicazioni?

Altra piccola cosa, io sono siciliano e mi capita spesso di vedere delle colonie di formiche grandi più del doppio di una L.niger, che specie sono? Io non riesco ad identificarle...

Alby ha detto...

Il tubo è di 1 cm di diametro.

Il nido di legno è molto bello, solo che devi tenerlo all'interno di una teca perchè potrebbero scavare e aprire una via d'uscita e adatto per razze che nidificano nel legno.

potrebbero essere le major delle messor.